English  |  Deutsch  |  Italiano  |  Français
7 9mbre 1772
Non si spaventi nel vedere la mia scrittura invece di quella del mio papa; ne seguono le ragioni: 1.mo siamo dal sig. v. Aste, dove si trova anche il sig. barone Cristani; footnote1 essi hanno così tanto di cui parlare che non avrebbe assolutamente il tempo di scrivere. E 2.do egli è troppo = = = pigro. Siamo felicemente arrivati qui il quattro a mezzogiorno, siamo in salute. Tutti i nostri buoni amici sono in campagna e a Mantova, salvo il sig. Taste e la sua sig.ra consorte, da parte dei quali devo trasmettere un complimento a Lei e a mia sorella. Il sig. Mislivececk è ancora qui. Riguardo alla guerra italiana, di cui in Germania si fa un gran parlare, e alle fortificazioni del castello di qui, footnote2 non è vero nulla. Mi perdoni la brutta scrittura. Quando ci scrive, scriva direttamente a noi, perché qui non c`è, come in Germania, l`uso di consegnare in giro le lettere, ma bisogna andare a ritirarle alla posta e tutti i giorni di posta noi ci rechiamo colà a ritirarle personalmente. Qui non c`è nulla di nuovo, aspettiamo le novità da Salisburgo. Speriamo che abbia ricevuto la lettera da Bolzano. footnote3 Non so altro, quindi chiudo qui. I nostri omaggi a tutti i buoni amici e alle amiche. Baciamo la mama 100 000 volte (più zeri di così non ne ho portati con me), e io bacio le mani alla mama, e mia sorella l`abbraccio più volentieri in persona che nell`immaginazione.

AGGIUNTA DI MOZART ALLA SORELLA: footnote4

Carißima sorella.

Spero che voi sarete stata dalla signora [ che voi gia sapete ]. footnote5 Vi prego se [ la vedete ] di farle un [ complimento da parte mia ]. spero, e non dubito punto che voi starete bene di salute. mi sono scordato di darvi nuova, che abbiamo qui trovato quel sig. belardo ballerino, che abbiamo consciuti in Haje ed in amsterdam quello che attacò colla spada il ballerino il sig. Neri perchè credeva che lui foße cagione che non ebbe la permißion di ballar in teatro. addio, non scordarvi di me. io sono sempre il vostro
fedel fratello amadeo Wolfgango Mozart

AGGIUNTA DI LEOPOLD MOZART:

Abbiamo trascorso l`onomastico del Wolfg. footnote6 in allegria ad Ala dai 2 fratelli Pizzini. footnote7 Ci siamo trattenuti anche a Verona, per questo siamo giunti a Milano più tardi. Qui fa sempre bel tempo, e durante il viaggio abbiamo avuto una forte pioggia solo nel pomeriggio del giorno dopo ss. Simone e Giuda; footnote8 questo è stato tutto. Statemi bene! addio!

I nostri omaggi a tutti gli amici e alle amiche.

Qui e a Verona abbiamo visto un`opera buffa. footnote9
Si prega di utilizzare il seguente riferimento quando viene citato questo sito:
Eisen, Cliff et al. Con le Parole di Mozart, Lettera 265 <http://letters.mozartways.com>. Version 1.0, pubblicato da HRI Online, 2011. ISBN 9780955787676.
Con le Parole di Mozart. Version 1.0, pubblicato da HRI Online, 2011. ISBN 9780955787676