English  |  Deutsch  |  Italiano  |  Français
Milano, 7 sett. 1771.
Finalmente il cielo ci ha dato refrigerio per alcuni giorni di seguito con una lieve pioggia. Ho ricevuto le tue poche righe; ed è stato molto parsimonioso da parte tua aver scritto poco sulla prima pagina e proprio niente sulla seconda, ché tante migliaia di sillabe possono appesantire una missiva al punto da doverla poi portare a Milano con 6 cavalli. Cielo! Che spesa! Costa senz`altro meno trasportare fogli bianchi piuttosto che quelli scritti. A mio fratello footnote1 risponderò direttamente ad Augusta. Non mi immischierò molto nel loro commercio di poco conto. Al momento abbiamo la testa occupata in altre faccende: il libretto infatti è arrivato tardi e, per via di alcune modifiche, è rimasto in mano al poeta fino a 2 giorni fa. Spero che abbia successo: solo che il Wolfg. ora ha da comporre moltissimo, perché deve scrivere anche il balletto che collega i due atti, o le due parti. footnote2 Che l`arciduca Maximilian sia diventato canonico non lo trovo sorprendente: fin dal mio ritorno dall`Italia avevo ben detto per tutta Salisb. che ciò sarebbe avvenuto. Avverrà anche il resto: si tratta solo di avere pazienza! Mi dispiace di non poter scrivere tutto. Salisburgo non è il solo fine di questo primo passo! - - - - - footnote3 Spero che stiate in salute, e sono certo che la Nannerl continuerà a prendere la sua zuppa d`erbe, avendo constatato che le fa bene. Se il sig. segretario Troger è ancora a Salisb. dategli da portar con sé qualche scatoletta delle famose pillole di Spilman Hansl. footnote4 Se invece, come immagino, fosse già ripartito, informatevi con sollecitudine presso le locande e alla stazione di posta, ché senza dubbio ci saranno ancora parecchi viaggiatori diretti a Milano via Salisb.: e chiunque di loro le prenda con sé, basta che mettiate sul pacchetto la soprascritta: da recapitare presso Sua Ecc. il conte v. Firmian. O al Illmo Sgr. Padre. Collmo il Sgr. Leopoldo Troger Secretario Reggio nello Stato della Lombardia
à Milano
in Casa di S. Ecc. Il Sgr. Conte di Firmian.

Ho bisogno di queste pillole perché so che mi fanno bene quando, per via della costipazione, mi vengono le vertigini: e da quando sono partito da Salisb. le ho avute spesso, anche se non così violente da farmi vomitare o costringermi a letto. Dopo aver preso le pillole per soli 3 giorni, mi sento già la testa più leggera. Purtroppo però ne ho ancora solo 8. Vi baciamo 1000 000 di volte e sono il vecchio
L Mozart

Visto che la Nannerl non ha scritto, anche il Wolfg. non scrive niente.
I nostri omaggi a tutti i buoni amici e alle amiche.
Hai ricevuto il salario per il mese di agosto? -
Si prega di utilizzare il seguente riferimento quando viene citato questo sito:
Eisen, Cliff et al. Con le Parole di Mozart, Lettera 244 <http://letters.mozartways.com>. Version 1.0, pubblicato da HRI Online, 2011. ISBN 9780955787676.
Con le Parole di Mozart. Version 1.0, pubblicato da HRI Online, 2011. ISBN 9780955787676