English  |  Deutsch  |  Italiano  |  Français
À Monsieur / Monsieur Lorence Hagenauer / à / Salzbourg
Bologna, addì 28 julii
1770.
Se volessi osservare scrupolosamente le regole della decenza dovrei francamente vergognarmi nel presentarmi con un simile brandello di carta: ma, giacché so per certo che Lei è uso giudicare non dalle apparenze, ma in base al contenuto e al vero, non esito dunque ad augurarle mille volte di cuore, non solo per il Suo onomastico, footnote1 ma per sempre, su questo piccolo foglietto, di vivere felicemente e soprattutto in buona salute un numero incalcolabile di anni e a raccomandarmi caldamente, insieme a tutti i miei, alla Sua per noi sì stimabile e preziosa amicizia. Che Iddio La conservi per la consolazione e certo grande felicità della Sua ottima signora consorte (cui rivolgo particolari omaggi) e per il necessario sostegno ai Suoi cari figli, da cui non ha da aspettarsi altro che onore, gioia e soddisfazioni. Mi raccomando ancora una volta alla Sua preziosa amicizia come a quella della Sua amata sig. consorte, e resto con immutabile stima
il Suo rispettoso, devoto,
al momento zoppicante amico e serv.
Mozart.

AGGIUNTA DI MOZART:

Anch`io mi insinuo nel novero di coloro che Le fanno gli auguri, e ribadisco tutto ciò che il mio caro padre Le ha di certo sinceramente augurato, e La riverisco insieme alla cara sig.ra Hagenauer restando il Suo
rispettosissimo servo
Wolfgango amadeo Mozart.
Si prega di utilizzare il seguente riferimento quando viene citato questo sito:
Eisen, Cliff et al. Con le Parole di Mozart, Lettera 201 <http://letters.mozartways.com>. Version 1.0, pubblicato da HRI Online, 2011. ISBN 9780955787676.
Con le Parole di Mozart. Version 1.0, pubblicato da HRI Online, 2011. ISBN 9780955787676